Secondi

Polpette Croccanti di Cannellini e Broccoli

polpette-cannellini-scritta

Ciao a tutti!
Dopo due mesi di latitanza (e un po’ di vacanza!) eccomi di nuovo ai fornelli!
Ieri cercavo un modo un po’ diverso di proporre i fagioli a mia figlia e sono uscite queste gustose polpette!
Naturalmente mantenendo le prerogative di facilità e leggerezza.
Obiettivo raggiunto!

Ingredienti per circa 8 polpette:
2 spicchi d’aglio
1 broccolo (circa 400 gr)
300 gr di fagioli cannellini cotti (circa 120 secchi)
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di maggiorana (o erbe aromatiche a piacere)
5 cucchiai di pangrattato
Impanatura di mais (farina di mais tostata).

Per la pastella:
50 gr di farina di ceci
100 ml di acqua
80 ml di olio
1 cucchiaino raso di sale
½ cucchiaino di curcuma

Preparazione:
Se si utilizzano fagioli secchi, lessarli in acqua dopo averli messi in ammollo la sera prima (se si aggiunge un pezzetto di alga Kombu non è necessario aggiungere sale).
Lavare le cimette dei broccoli e farle saltare in padella insieme all’aglio che avremo fatto dorare, per circa 20 minuti.
Nel frattempo preparare la pastella mescolando la farina di ceci con l’acqua, il sale, l’olio e la curcuma (facoltativa).
Quindi frullare (io utilizzo il minipimer) i fagioli lessati, i broccoli, i capperi e la maggiorana fino ad ottenere un composto omogeneo.
Regolare di sale e con un cucchiaio aggiungere il pangrattato. Quindi formare delle polpette, passarle nella pastella ed infine nell’impanatura di mais.
Adagiare le polpette così ottenute nella teglia coperta con carta da forno e infornare a 200° per 30 minuti, di cui gli ultimi 10 di grill.

Categorie: Secondi | Tag: , , , | Lascia un commento

Asparagi di Mare alla Venere

asparagi-di-mare

Chi l’ha detto che i vegani devono rinunciare al sapore di mare?
In un mio precedente post vi ho suggerito come gustare un ottimo risotto di mare con le alghe.
Oggi vi propongo un piatto originale a base di asparagi di mare che, oltre ad essere molto gustosi, sono ricchi di sali minerali.

Ingredienti per due persone:
2 patate grandi
250 gr di asparagi di mare
70 gr di riso venere
Erbe aromatiche

Preparazione:
Far lessare le patate, quindi scolarle e sbucciarle. Schiacciarle poi con una forchetta ed insaporirle con sale ed erbe aromatiche a piacere (io ho usato erba cipollina).
Formare due burger e farli dorare in una padella antiaderente con un filo d’olio evo per circa 3 minuti per lato.
Nel frattempo lavare gli asparagi di mare e privarli dei rametti più grossi. Quindi scottarli per 5 minuti in acqua bollente. Lasciarli intiepidire e condirli con olio e limone.
Infine adagiarli sul letto di patate.
Completare il piatto aggiungendo il riso Venere precedentemente bollito in acqua salata e condito con filo d’olio evo.
Buon appetito!

Categorie: Secondi | Tag: , , , | 2 commenti

Polpettone

polpettone

Fresco, buono e appetitoso
sono un piatto assai goloso
con verdure di stagione
mi han chiamato polpettone
e con patate e fagiolini
faccio contenti grandi e piccini!

Ingredienti:
700 gr di fagiolini
4 patate grandi
foglie di maggiorana fresche
4 cucchiai di farina di ceci
pangrattato

Preparazione:
Lavare i fagiolini e privarli delle due punte, scottarli in acqua bollente salata per circa 15 minuti, quindi schiacciarli con lo schiacciapatate (o con una forchetta).
Nel frattempo lessare le patate con la loro buccia. Quando sono tiepide, pelarle e passarle con lo schiacciapatate.
Unire le verdure in una scodella insieme ad un trito di aglio e di foglie di maggiorana (abbondanti) e amalgamare con la pastella di ceci ottenuta mescolando la farina con acqua e un cucchiaino di sale (deve risultare molto liquida).
Oliare la teglia e cospargerla con pangrattato. Versare il composto, livellarlo e formare delle strisce con i rebbi di una forchetta. Quindi cospargere la superficie con pangrattato e irrorare con un filo d’olio.
Infornare a 180° per circa 45 minuti.
Da gustare preferibilmente freddo.

Categorie: Secondi | Tag: , , , | 3 commenti

Torta Pasqualina

torta-pasqualina-scritta

Non poteva mancare la Torta Pasqualina, piatto simbolo della cucina ligure e da sempre uno dei miei preferiti.
Questa è la ricetta che si è tramandata nella mia famiglia da più generazioni e ora riveduta e corretta in versione vegan.

Ingredienti:
400 gr di farina (io ho usato 200 di farina “2” e 200 di farina integrale)
1 Kg di bietole
6 carciofi
una cipolla
4 cucchiai di farina di ceci
olio evo

Preparazione:
Disporre a fontana la farina con un cucchiaino di sale e al centro aggiungere 2 cucchiai d’olio e acqua tiepida (circa 250 ml). Lavorare l’impasto per qualche minuto, coprirlo con un canovaccio e lasciarlo riposare in frigo per circa un’ora.
Nel frattempo lavare le bietole e i carciofi e tagliarli a fettine sottili. Far dorare la cipolla e, in due padelle separate, cuocere le verdure per circa 30 minuti, regolando di sale.
Ora mescolare le farina di ceci con un pizzico di sale e acqua, fino ad ottenere una pastella piuttosto liquida. Unire carciofi e bietole e amalgamare.
A questo punto prendere il panetto dell’impasto e tagliarlo in tre parti, una grande (circa 250 gr), una leggermente più piccola e l’ultima ancora più piccola.
Tirare il panetto più grande con il mattarello fino a farlo diventare una sfoglia abbastanza sottile e disporla su una teglia unta con olio (la sfoglia deve fuoriuscire dal bordo).
Riempire con il composto di verdura.
Quindi stendere il secondo panetto, facendo aderire la sfoglia ottenuta sul composto.
Infine disporre la terza sfoglia, che deve risultare sottilissima.
A questo punto tagliare il bordo in eccesso e ripiegarlo verso l’interno.
Lasciare uno foro in cui inserire una cannuccia e soffiare fino a fare gonfiare l’ultima sfoglia.
Da ultimo spennellare con olio la superficie della torta.
Infornare a 180° per circa 45 minuti.
Consiglio di consumarla fredda.

Categorie: Secondi | Tag: , , , | Lascia un commento

Melanzane alla Parmigiana

melanzane-alla-parmigiana-scritta

Come da buona tradizione ecco pronte sulla tavola le melanzane alla parmigiana.
Piatto molto gustoso e nutriente della nostra cucina mediterranea.
Molto semplice la preparazione, pochi gli ingredienti, ci vuole solo un po’ di pazienza a grigliare le melanzane… Ma il risultato vi ricompenserà!

Ingredienti:
2 melanzane grandi
3 spicchi d’aglio
½ cipolla
1 litro di passata di pomodoro
200 ml di panna vegetale (io ho usato quella di soia)
pangrattato

Preparazione:
Far dorare aglio e cipolla e unire la passata, salare e lasciar cuocere a fuoco lento per circa un’ora.
Nel frattempo lavare le melanzane e tagliarle a fette per il verso della lunghezza. Scaldare una piastra e grigliare le melanzane. Infine ungere la teglia con olio e cospargerla con poco sugo, quindi formare uno strato di melanzane, seguito da uno di passata, quindi dalla panna vegetale ed infine da una spolverata di pangrattato e da un pizzico di sale. Continuare così fino a esaurimento delle melanzane. Terminare con uno strato di panna vegetale cosparso da abbondante pangrattato e un filo d’olio.
Infornare a 180° per circa un’ora. Terminare la cottura con 5 minuti di grill.
Lasciar raffreddare prima di servire.

Categorie: Secondi | Tag: , , , , | Lascia un commento

Fari-Frittata di Asparagi

farifrittata-asparagi

Una gustosa variante della fari-frittata.

Ingredienti:
200 gr farina di ceci
5 cipollotti da insalata
2 mazzetti di asparagi

Preparazione:
Sbollentare gli asparagi in poca acqua salata per circa 5 minuti.
Far raffreddare e tagliare grossolanamente.
In una padella far dorare i cipollotti, unire gli asparagi e far saltare per altri 5 minuti.
Nel frattempo mescolare la farina di ceci con acqua e sale fino ad ottenere una pastella omogenea e non troppo liquida.
Versare nello stampo ricoperto da carta da forno e unto con olio.
Infornare a 200° per ca 30 minuti.

Categorie: Secondi | Tag: , , , | Lascia un commento

Veg Burger di Lenticchie e Amaranto

veg-burger

Per chi non lo conoscesse, l’amaranto non è solo un colore… Questa pianta costituiva il nutrimento base dell’alimentazione degli Aztechi e degli gli Incas.
Inoltre, da amante dell’antica Grecia, il suo nome in greco significa “che non appassisce”, per questo era considerata la pianta dell’amicizia.
E’ considerato uno pseudo-cereale, in quanto presenta un notevole contenuto di lisina, amminoacido essenziale spesso carente nella maggior parte dei cereali. Inoltre è privo di glutine.
Per il suo sapore deciso non lo utilizzo spesso in cucina, ma l’accostamento con le lenticchie è perfetto e, dal punto di vista nutrizionale, un’ottima fonte di proteine!

Ingredienti per 4 veg burger:
300 gr di lenticchie secche
100 gr di amaranto
1 carota
erbe aromatiche
pangrattato

Preparazione:
Far cuocere l’amaranto in acqua leggermente salata (pari a circa 3 volte il suo volume) per circa 30 minuti fino ad assorbimento, mescolando spesso. Cuocere contemporaneamente le lenticchie (eventualmente messe in ammollo in base alla qualità) con un soffritto di cipolla e qualche cucchiaio di passata di pomodoro.
Unire amaranto, lenticchie, erbe aromatiche (io ho usato timo e maggiorana), pangrattato e frullare tutto con il minipimer, fino ad ottenere una consistenza piuttosto densa (all’occorrenza aggiungere pangrattato).
Aggiungere il trito di carota, formare una palla, dividerla in 4 parti uguali e formare i burger.
Aggiungere un filo d’olio, infornare a 220° per circa 10 minuti per lato fino alla doratura desiderata.

Categorie: Secondi | Tag: , , , | 2 commenti

Zucchine Ripiene con Miglio e Noci

zucchine-miglio

Ecco un piatto tipico della tradizione italiana.
Quel profumino che sale dal forno invade tutta la cucina e subito mi riporta alla mente tanti ricordi della mia infanzia…e mia madre che urla “Tutti a tavola, è pronto!!”.

Ingredienti:
5 zucchine medie
2 carote
100 gr di miglio
2 cucchiai di farina di ceci
4 spicchi d’aglio
6 noci
maggiorana
pangrattato

Preparazione:
Sbollentare le zucchine in acqua leggermente salata per circa 10 minuti.
Dopo averle lasciate raffreddare, tagliarle in due e svuotarle della polpa con un cucchiaino.
In una pentola far dorare l’aglio tritato, aggiungere le carote tagliate finemente e la polpa delle zucchine (schiacciata con una forchetta) e far soffriggere qualche minuto.
Aggiungere al soffritto il miglio (precedentemente lessato in acqua leggermente salata per circa 15 minuti fino all’assorbimento dell’acqua) insieme alle noci tritate grossolanamente e alla maggiorana e lasciar amalgamare per qualche minuto.
A parte mescolare la farina di ceci con poca acqua fino a formare una pastella abbastanza liquida.
Togliere dal fuoco il composto e amalgamare con la farina di ceci.
Posizionare sulla teglia le zucchine, riempirle, spolverare con pangrattato, aggiungere un filo d’olio e infornare a 200° per circa 20/25 minuti, fino a raggiungere la doratura desiderata.

Categorie: Secondi | Tag: , , , | 2 commenti

Crespelle di Ceci con ripieno di Spinaci

crepes-di-ceci_scritta

Queste facili e veloci crespelle sono l’ideale per una cena con gli amici oppure, se si ha la possibilità di riscaldarle, per un pasto in ufficio!

Ingredienti per due crespelle:
100 gr di farina di ceci
un pizzico di curcuma
800 gr di spinaci
Due spicchi d’aglio
Olio evo

Preparazione:
Mescolare la farina di ceci con mezzo cucchiaino di sale, un pizzico di curcuma e acqua fredda (circa un bicchiere) fino ad ottenere una pastella molto fluida. Lasciare riposare in frigo.
Nel frattempo lavare gli spinaci e lessarli con pochissima acqua per circa 10 minuti.
Fare imbiondire l’aglio tritato in una padella, aggiungere gli spinaci scolati, salare e far insaporire per qualche minuto.
Quindi frullarli grossolanamente con il minipimer per pochi secondi, per ottenere un ripieno morbido.
Oliare una padella antiaderente (24 cm) e farla scaldare. Versare mezza pastella, distribuire uniformemente e far cuocere per circa 4 minuti per lato finchè non è ben dorata.
Infine imbottirle con gli spinaci ben caldi, piegare in due e servire.

Categorie: Secondi | Tag: , , | 4 commenti

Cous Cous Integrale al Curry con Verdure

cous-cous_ok

Piatto velocissimo e ottimo anche freddo come “pranzo al sacco”.
Io solitamente utilizzo quello integrale oppure quello di riso e mais.
Ovviamente anche in questo caso ci si può sbizzarrire con le verdure!

Ingredienti per due persone:
150 gr cous cous
1/2 cipolla di tropea o bianca
1/2 melanzana
2 zucchini
1/2 broccolo
2 carote
1/2 finocchio
pomodorini a grappolo
100 gr di piselli surgelati
Curry

Preparazione:
Far dorare la cipolla e unire le verdure tagliate a pezzetti.
Cuocere per ca 15 minuti senza aggiunta di acqua, mescolando
spesso. A parte cuocere i piselli in acqua leggermente salata per 5/7 minuti.
Nel frattempo aggiungere un cucchiaio d’olio e sgranare il cous cous con una forchetta.
Portare ad ebollizione in una padella larga 350 ml di acqua salata e insaporita con il curry e aggiungervi il cous cous. Lasciare assorbire e spegnere il fuoco. Far riposare 2 minuti e poi, con l’aggiunta di due cucchiai d’olio, cuocere per altri 3 minuti.
Infine unire le vedrure.

Categorie: Secondi | Tag: , , | 1 commento

Blog su WordPress.com.